Caprese

BeyondPasta si prende una settimana di ferie, finalmente vado un po’ in vacanzaaa! Ma non volevo lasciarvi senza una ricettina per questa settimana, quindi l’ho scritta in anticipo ed eccola qui.

Non vedo l’ora di raccontarvi di tutti i Dakos che mangerò. Sono fette di pane croccante ricoperte di feta, pomodori e olive, il pane si inzuppa dei sughi e diventa una delizia! Probabilmente potete già immaginare la mia destinazione, ma voglio darvi qualche altro indizio, mangerò tzatziki, souvlaki, moussaka e chissà quante altre delizie! Avete sicuramente capito che mentre voi leggete io mi trovo in Grecia, ma per sapere dove di preciso dovrete aspettare il mio ritorno, e il post che scriverò sul cibo greco.

Mentre scrivo, a Berlino ci sono la bellezza di 27 gradi, e ieri il termometro segnava 35! Un’ondata di caldo ha colpito Berlino, e se chiedete a me: era ora! Io adoro il caldo, ma Berlino non è davvero preparata a queste temperature, non c’è l’ombra di un impianto di condizionamento! E non mi riferisco alle vecchie case Berlinesi, parlo di ristoranti senza condizionatore, negozi senza condizionatore, centri commerciali senza condizionatore! Quindi, beh… è piuttosto insopportabile! Di certo Berlino non produce molti inquinamento! Comunque non c’è da disperarsi, il caldo non durerà più di un paio di giorni, poi purtroppo si tornerà ai tiepidi giorni soleggiati che hanno segnato l’estate più fredda della mia vita, certo venendo dalla Florida non c’è proprio paragone. Io nel frattempo me ne vado in Grecia a godermi sole e mare, no no, non vi dico dove di preciso, lo scoprirete al mio ritorno ;)

Caprese

Ma passiamo alla ricetta: caprese, una ricetta non ricetta questa. Ovviamente tutti avete mangiato la caprese. Ma con questo caldo mi sento di darvi più un’idea che una ricetta. E quindi caprese, niente forno né fornelli, tagliate condite e gustate. Che bontà!

Ingredienti

  • 250 gr pomodorini
  • 100 gr mozzarelline
  • foglie di basilico
  • olio extra vergine d’oliva
  • aceto balsamico di Modena
  • pane integrale tostato

Ricetta

Caprese

Ma serve scriverla la ricetta della caprese? Ve la do per passaggi:

1- Tagliate i pomodorini a fette.

2- Tagliate le mozzarelline e ponete una fettina sopra ogni fetta di pomodoro.

3- Aggiungete un pezzetto di foglia di basilico.

4- Irrorate con dell’olio d’oliva.

5- Versate qualche goccia di aceto balsamico.

6- Servite la vostra caprese con del pane integrale tostato. Inzuppate il pane nei sughi rimasti.

 

Consigli per un ottima riuscita

I pomodori devono essere maturi e sugosi.

Un olio d’oliva fruttato è ideale per la caprese. Io uso un olio che ho acquistato in Cile da Emiliana Organic and Biodynamic Winery. Il tour all’enoteca Emiliana è stato una delle mie tappe preferite durante un bellissimo viaggio in Cile. Ci hanno mostrato i vigneti e spiegato come producono vino e olio d’oliva bio e con metodi di agricoltura biodinamica, ovvero ritornando ai metodo di una volta. Poi abbiamo fatto un assaggio di vini e formaggi e ci siamo rilassati tra gli uliveti e gli animali. Abbiamo visto gli Alpaca e coccolato un micetto randagio. Il micetto ci ha seguito fino alla macchina. Mi ha spezzato il cuore ma lo abbiamo dovuto lasciare lì :'( Se avete occasione di fare un viaggio in Cile vi consiglio caldamente una visita a Emiliana.

Degustazione di formaggi a Emiliana, Cile

Degustazione di formaggi

Panorama a Emiliana, Cile

La vista durante la degustazione

Alpaca a Emiliana, Cile

Alpaca

Micetto a Emiliana, Cile

Per quanto riguarda l’aceto balsamico, il migliore viene da Modena. L’aceto balsamico più è denso più è buono. L’aceto balsamico costa caro ma qualche goccia è sufficiente quindi durerà a lungo.

Ed infine il pane, per rendere questo un bel pasto completo io consiglio un pane integrale. Si combina perfettamente con il sapore di pomodoro e mozzarella. Per questa volta lasciate stare il pane bianco che non è molto salutare.

 

Nessun commento.sas

Rispondi